Riduci carattereAumenta carattereVersione graficaSolo testo
 
Informazioni per la comunità universitaria

Coronavirus

Informazioni per la comunità universitaria

Scopri i nostri corsi!

Orientati

Scopri i nostri corsi!

Servizi per studenti e studentesse

Disabilità e DSA

Servizi per studenti e studentesse

Obiettivi, insegnamenti, programmi

Course catalogue

Obiettivi, insegnamenti, programmi

Un'università per chi vuole guardare lontano

UNIVAQ

Un'università per chi vuole guardare lontano

Ex studenti dell'Ateneo: associazione e interviste

ALUMNI UNIVAQ

Ex studenti dell'Ateneo: associazione e interviste

Informazioni sui trasporti verso le sedi dell'Ateneo

Trasporti

Informazioni sui trasporti verso le sedi dell'Ateneo

Lavoro e stage per studenti e laureati

Placement

Lavoro e stage per studenti e laureati

Accesso al mondo del lavoro

Almalaurea

Accesso al mondo del lavoro

Affittasi/Cercasi alloggio

Alloggi per studenti

Affittasi/Cercasi alloggio

    Giardino botanico alpino

    L'Ateneo si occupa del Giardino botanico alpino di Campo Imperatore, localizzato ad una quota di 2117 m, nel cuore del Parco Nazionale Gran Sasso e dei Monti della Laga. Fondato nel 1952 dal botanico Vincenzo Rivera per coltivare e studiare le più importanti entità floristiche del massiccio montuoso del Gran Sasso d'Italia, costituisce oggi un patrimonio nazionale molto apprezzato nel panorama culturale naturalistico. Il Giardino rappresenta una realtà unica nel suo genere in Abruzzo, ed in tutto l'Appennino, anche per la sua posizione geografica ed altitudinale, che permette la coltivazione di una flora nobile e scientificamente interessante come quella delle elevate altitudini.

    Contatti:

    Dott.ssa Loretta Pace